PSICOPROFILASSI AL PARTO

La respirazione e il conseguente rilassamento sono complementari durante la fase di travaglio. Se la gestante sa respirare nel modo giusto avrà sicuramente un corpo più rilassato in grado, da un lato, di attenuare le sensazioni di dolore e, dall’altro, di essere maggiormente trattabile da tutto il personale sanitario.
Il RAT costituisce il metodo storico e di eccellenza per le tecniche di rilassamento nella fase di travaglio.
Le gestanti spesso riferiscono di essere state informate con drammaticità sul dolore da parto: un corretto dialogo ha il compito di sdrammatizzare il parto riportandolo alle giuste dimensioni di una funzione naturale dell’organismo materno, creando quindi condizioni di serenità e di autocontrollo.
Per tale motivo è stato ritenuto opportuno e proficuo organizzare dei corsi di preparazione al parto.
Due sono gli obiettivi degli incontri:
1) fornire adeguate informazioni alla donna e alla coppia, in quanto conoscenze imprecise o distorte sono fonte di insicurezza e paura.
2) Favorire non solo uno scambio di informazioni, ma anche di opinioni, sensazioni ed eventuali esperienze
individuali (è questo il caso di donne che hanno avuto già una o più gravidanze).

Strutturazione del corso

Il corso si articolerà nelle seguenti fasi:

¨ informazione preventiva sull’evento.

¨ Allenamento al rilassamento.

¨ Simulazione delle fasi di Travaglio e di Parto 

Informazione Preventiva sull’evento

E’ il momento teorico-informativo, in cui la donna , insieme al partner , riceve una serie di informazioni riguardanti la gravidanza, il parto ed il nascituro. Il  dialogo che si strutturerà in questa fase deve  portare le partecipanti a superare timori ed ansie. E’ la fase in cui devono essere superate le ansie, legate al momento delle doglie e del parto, lavorando sull’immaginario delle partecipanti e contando sul sostegno dei loro partner.

Allenamento al rilassamento

Si apprende l’utilizzo del  metodo RAT che  si articola in 7 esercizi più un esercizio di recupero: 

¨ i primi tre esercizi consentono l’apprendimento di una tecnica autogena di rilassamento.

¨ Il quarto e quinto, tramite il rilassamento acquisito, consentono di rintracciare aspetti organo-specifici del rilassamento             stesso, quali il “senso dello spazio corporeo” e il respiro.

¨ Il sesto utilizza le risposte autogene ai fini delle contrazioni uterine dilatanti.

¨ Il settimo utilizza il respiro di spinta e le risposte respiratorie autogene ai fini delle contrazioni e delle pause uterine espulsive.

¨ L’esercizio di recupero ha lo scopo di favorire una perfetta reintegrazione psicosomatica fra stato di rilassamento e stato di attività. 

Simulazione delle fasi di Travaglio e di Parto

Una volta assimilati gli esercizi RAT, nelle successive settimane che precedono il parto si continuano gli allenamenti e si fanno prove simulando le varie fasi del travaglio per analizzare anche in questa fase le ansie legate all’immaginario personale sul parto.

Di fronte alle parole-stimolo “l’utero si contrae” la donna si allena ad immedesimarsi nel respiro autogeno, ad apprezzare il rilassamento muscolare, le sensazioni di calore e torpore in cui gli stati di eccitazione si traducono per mezzo del respiro. Vengono simulati i tempi di durata delle contrazioni uterine intramezzati da pause, durante le quali la gestante rintraccia nella propria memoria ricordi piacevoli (sensazioni/immagini) oppure elabora fantasie di piacevoli desideri futuri. La visualizzazione di immagini positive e la elaborazione/percezione di sensazioni piacevoli permettono alla mente di raggiungere uno stato ottimale di concentrazione ed equilibrio, messo a dura prova dalla sofferenza fisica indotta dall’evento travaglio/parto. 

SEDE

Linguaglossa - Via Pio IX, 2

Palermo - Via Li Donni, 7

Catania - Via Padova, n. 83 

E' possibile organizzare il corso presso altre sedi se si raggiunge un numero minimo di partecipanti. Nel caso siete interessati basta riempire il modulo sottostante e verrete immediatamente contattati

 

 

Riceve a:

Catania - Via Padova n. 83             Tel. 095 505935

Palermo -.Via Li Donni, 7

Reggio Calabria - Via del Torrione 55 - Tel. 0965 811855

Linguaglossa - Via Pio IX, 2

Randazzo - Via Sott. Manchi, 12 -      Tel. 334 7350002

Consulenza Psichiatrica

Dott. Vito Fabio Paternò

Consulente dell' Ospedale
"San Raffaele" Milano

Via Padova, 83 - Catania

347 4601693

www.cesidea.it

Centro Siciliano Terapia di Coppia 

Via Padova, 83 - Catania 

338 8946941 

www.psicoterapiacoppia.it


 

Googlerank, pagerank di GoogleeXTReMe Tracker